giovedì 21 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 21 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 21/07/2016Avvocati: se la richiesta risarcimento danni è infondata il cliente va condannato? (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Leggi qui la sentenza n. 14644/2016 della Corte di Cassazione. Il cliente che propone un'azione legale contro l'avvo cato per responsabilità professionale è condannato per lite temeraria e danno all'immagine se l'azione è infondata. Lo stabilisce la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 14644 del…  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 4058 del 01/03/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Seconda Sezione civile ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione della causa alle Sezioni Unite per la risoluzione della questione, su cui vi è contrasto, se la parte pienamente vittoriosa nel merito in primo grado, per evitare l'acquiescenza ex art. 329 c.p.c. in caso di gravame da parte del soccombente, abbia l'onere di proporre appello incidentale sulle eccezioni implicitamente o espressamente non accolte nella sentenza di primo grado oppure se sia sufficiente la loro riproposizione nel giudizio di appello, ai sensi dell'art. 346 c.p.c….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12996 del 23/06/2016 (cortedi cassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il rilievo officioso della nullità contrattuale, da parte del giudice di legittimità, non attiene soltanto alle azioni di impugnativa negoziale, ma investe anche quella di risarcimento danni, per inadempimento contrattuale, proposta in via autonoma rispetto ad esse….  

(leggi tutto…)

 
Diritto all'oblio: la Cassazione ne precisa fondamento e caratteristiche (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione, sez. Tributaria, con la sentenza del 24 giugno 2016, n. 13161 torna su un argomento di grande attualità come il diritto all'oblio che negli ultimi tempi ha assunto una crescente rilevanza a…  

(leggi tutto…)

 
L`obbligo di immediata denuncia di rinvenimento fortuito di opera d`arte spetta a chi per primo la scopre (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, terza sezione Penale, con la sentenza n. 30383 depositata il 18 luglio 2016, si e` pronunciata in tema di beni culturali chiarendo che, l`obbligo di immediata denuncia della cosa fortuitamente scoperta, la cui omissione à penalmente sanzionata ai sensi dell`art. 175, comma 1, lett. b), d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, grava solo sullo scopritore, ma non anche su chi si trovi successivamente a detenere la cosa, in quanto tale soggetto puà essere chiamato a rispondere, ai sensi del predetto art. 175, solo della eventuale violazione del diverso obbligo su di lui gravante, …  

(leggi tutto…)

 
Notifica atti non andata a buon fine: va riattivato il processo notificatorio (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14594 del 15/07/2016, hanno affrontato la questione della notifica degli Continua Giurdanella.it ….&nbs p; 

(leggi tutto…)

 
Se il comportamento e` abituale, non puo` essere applicata la causa di non punibilità per tenuita` del fatto (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Settima Sezione della Corte di Cassazione, con l`ordinanza n. 27276 del 4 luglio 2016 ha chiarito che, in caso di abitualità del comportamento, non puo` essere applicata la causa di non punibilità per tenuita` del fatto, prevista dall`art. 131 bis del Codice penale….  

(leggi tutto…)

 
Vaccino e autismo: la Cassazione esclude il nesso causale (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Rappresenta un importante capitolo della letteratura giudiziaria, al quale la Cassazione, con la sentenza n. 12427, aggiunge un ulteriore paragrafo confermativo…  

(leggi tutto…)

 

lunedì 18 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 18 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 18/07/2016Cassazione Civile: Sentenza n. 11868 del 09/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Ai rapporti di pubblico impiego contrattualizzato di cui all'art. 2 del d.lgs. n. 165 del 2001 non si applicano le modifiche apportate dalla l. n. 92 del 2012 (cd. legge Fornero) all'art. 18 dello Statuto dei lavoratori, sicch&ea cute; la tutela del dipendente pubblico nel caso di licenziamento illegittimo intimato in data successiva all'entrata in vigore di tali modifiche resta quella prevista dall'art. 18 dello Statuto nel testo precedente alla riforma….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 13436 del 30/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Con un parziale 'revirement' rispetto ad un precedente orientamento, la Prima Sezione Civile della S.C. ha ritenuto che, ai fini di provare la mancata decorrenza del termine annuale di decadenza dall'esercizio dell'azione di disconoscimento di paternità, il ricorrente può avvalersi anche della mancata contestazione del momento della conoscenza dell'adulterio, ferma restando la possibilità, per il giudice di merito, di rilevare d'ufficio l'eventuale decadenza altrimenti risultante 'ex actis'….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 13722 del 06/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il termine di decadenza di trenta giorni per l'impugnazione della delibera di esclusione del socio di una società cooperativa di cui all'art. 2527, comma 3, c.c., nella formulazione anteriore alla modifica di cui all'art. 8 del d.lgs. n. 6 del 2003, è in ogni caso applicabile anche in presenza, nello statuto, di una clausola compromissoria….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione: la responsabilità precontrattuale della PA ha natura contrattuale (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n.14188 del 12/07/2016, rimeditando un proprio precedente indirizzo, ha Continua Giurdanella.it ….  

(leggi tutto…)

 
E se i minori non vogliono rientrare all'estero dalla madre affidataria? (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione - sentenza 25 maggio 2016, n. 10817 - ha confermato il provvedimento di rimpatrio per i minori affidati alla madre, i quali si erano…  

(leggi tutto…)

 
Il titol are della PEC deve controllare tutta la posta, anche quella "indesiderata " e/o "spam " (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
Si segnala un'altra sentenza, questa volta della Corte di Cassazione, la n. 13917 del 07/07/2016, in materia di comunicazioni/notifiche via PEC e di verifiche e controlli della casella di posta elettronica da parte del destinatario. La Corte d'Appello di Milano rigettava il reclamo proposto ex art. 18 L. Fall. dalla soc. E. srl contro la sentenza del Tribunale di quella stessa città, che aveva dichiarato il fallimento della menzionata impresa societaria. La reclamante aveva eccepito …  

(leggi tutto…)

 
Impianti di video sorveglianza in esercizi commerciali: i soggetti che accedono al locale devono essere preventivamente informati (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione Civile, con la sentenza n. 13663 del 5 luglio 2016 ha chiarito che "l`installazione di un impianto di videosorveglianza all`interno di un esercizio commerciale, costituendo trattamento di dati personali, deve formare oggetto di previa informativa, ex art. 13 del d/lgs. n. 196 del 2003, resa ai soggetti interessati prima che facciamo accesso nell`area videoorvegliata, mediante supporto da collocare percio` fuori dal raggio di azione delle telecamere che consentono la raccolta delle immagini delle persone e danno cosi` inizio al trattamento stesso"….  

(leggi tutto…)

 
Licenziamento illegittimo se il ccnl prevede l'aspettativa non retribuita dopo il periodo di comporto (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
A cura di Fulvio Graziotto. Sentenza n. 5310/2016 Cassazione Civile - Sezione Lavoro. Non sempre il superamento del periodo di comporto per malattia legittima il licenziamento del lavoratore. Il caso. Una dipendente di un supermercato veniva licenziata a seguito del superamento del periodo di comporto per malattia, ma il CCNL Cooperative di distribuzione non prevedeva, per tale caso, una causa di risoluzione del rapporto di lavoro, ma la mera sospensione degli obblighi retributivi e …  

(leggi tutto…)

 
Per la Cassazione non c'è molestia se un coniuge telefona r ipetutamente all'altro per i figli (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
La I° Sez. Pen. della Corte di Cassazione con la sentenza n. 26776 del 28 giugno 2016 si pronuncia su un particolare caso di molestie telefoniche da parte di un coniuge nei confronti dell'altro. Nel caso in esame, il Tribunale condannava la sig. ra S. R. alla pena di Euro 300 di ammenda ed al risarcimento dei danni in favore della parte civile (l'ex marito) per il reato di cui all'art. 660 cod. pen. , "perchè, per petulanza con telefonate ed SMS continue ed anche notturne, recava …  

(leggi tutto…)

 
Successioni: Fisco creditore del de cuius deve provare l'accettazione dell'eredità (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione - Sez. Tributaria -, con l'importante e recente sentenza n. 3611 depositata in cancelleria il 24/02/2016, ha stabilito il principio di…  

(leggi tutto…)

venerdì 8 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 8 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 08/07/2016Cassazione Civile: Ordinanza n. 11543 del 06/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In tema di plusvalenze da cessioni d'immobili o aziende, l'art. 5, comma 3, della l. n. 147 del 2015 è norma d'interpretazione autentica e, quindi, retroattiva, per cui l'esistenza di un maggior corrispett ivo non è più presumibile sulla base del valore anche se dichiarato, accertato o definito ai fini dell'imposta di registro o ipotecaria e catastale neppure nelle controversie instaurate prima della sua introduzione….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12324 del 15/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In tema di sanzioni amministrative, in caso di ritardato pagamento sono dovuti gli interessi moratori infrasemestrali nel periodo tra la scadenza dell'obbligo di pagare la sanzione e la data di effettivo pagamento, avvenuto prima della maturazione, al termine del primo semestre, della maggiorazione di cui all'art. 27, comma 6, della l. n. 689 del 1981….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 13378 del 30/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In caso di errori od omissioni nella dichiarazione dei redditi, la dichiarazione integrativa può essere presentata non oltre i termini di cui all'art. 43 del d.P.R. n. 600 del 1973 se diretta ad evitare un danno della P.A. (art. 2, comma 8, del d.P.R. n. 322 del 1998), mentre, se intesa, ai sensi d el successivo comma 8 bis, ad emendare errori od omissioni in danno del contribuente, incontra il termine per la presentazione della dichiarazione per il periodo d'imposta successivo, con compensazione del credito eventualmente risultante, fermo restando che il contribuente può chiedere il rimborso …  

(leggi tutto…)

 
Condanna per danno erariale per l'esecutore di un appalto con finanziamenti europei (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
Le Sezioni Unite della Cassazione, con la sentenza n. 12086, del 13 giugno 2016, hanno precisato che in caso di Continua Giurdanella.it ….  

(leggi tutto…)

 
Fisco: entrambi i coniugi devono pagare anche dopo la separazione (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Corte di Cassazione, Sez. Quinta Civile, sentenza n. 13733 del 6 luglio 2016. Se da sposati due coniugi hanno optato per una dichiarazione dei redditi congiunta, sono poi costretti anche dopo l'eventuale separazio ne a pagare imposte e sanzioni notificate unicamente all'ex compagno. Lo ha ribadito la Quinta Sezione Civile…  

(leggi tutto…)

 
Fisco: i due coniugi devono pagare anche dopo la separazione (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Corte di Cassazione, Sez. Quinta Civile, sentenza n. 13733 del 6 luglio 2016. Se da sposati due coniugi hanno optato per una dichiarazione dei redditi congiunta, sono poi costretti anche dopo l'eventuale separazione a pagare imposte e sanzioni notificate unicamente all'ex compagno. Lo ha ribadito la Quinta Sezione Civile…  

(le ggi tutto…)

 
Fondo patrimoniale e crediti tributari: la retromarcia della Cassazione (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Con sentenza 25 maggio 2016, n. 10794, la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi in materia di iscrizione ipotecaria e fondo patrimoniale, ammettendo la…  

(leggi tutto…)

 
Infortunistica: il modello CID e il libero convincimento del giudice (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani. it, Informazione Giuridica
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 12845 del 21/06/2016 torna sulla questione della efficacia probatoria del CID nelle controversie per il risarcimento danni da sinistri stradali. Nel caso di specie i danneggiati in un sinistro stradale convenivano in giudizio T. , C. . e Generali Ass. ni s. p. a. , quale impresa designata dal Fondo di garanzia per le Vittime della strada, chiedendone la condanna al risarcimento dei danni alle cose e alla persona di uno dei due attori, conseguenti allo scontro tra la vettura di proprietà e condotta dal T. , risultata priva di copertura …  

(leggi tutto…)

 
Richiesta di messa alla prova avanzata in sede di opposizione a decreto penale di condanna: competente à il giudice dibattimentale (ateneoweb.com)
Fonte: Atene o Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, Prima Sezione penale, ha affermato che, in caso di richiesta di messa alla prova (ex art. 464 bis codice penale) avanzata in sede di opposizione a decreto penale di condanna, competente a conoscere della stessa à il giudice dibattimentale e non il giudice per le indagini preliminari, diversamente da quanto previsto dal codice per le richieste di riti alternativi formulate con l`opposizione stessa. Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza….  

(leggi tutto…)

 
Servità di passaggio di tubi di gas: inammissibile la costituzione coattiva (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La seconda sez. civile della Corte di Cassazione con la sentenza del 6 giugno 2016, n. 11563 pone un punto fermo su alcun i aspetti della servità di passaggio…  

(leggi tutto…)

giovedì 30 giugno 2016

Cassazione: aggiornamento 30 Giugno 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 30/06/2016Benefici "prima casa": legittimo l`accertamento realizzato mediante accesso all`abitazione privata (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Fiscale
La Corte di Cassazione Civile, Quinta sez ione Tributaria, con la sentenza n. 13145 del 24 giugno 2016 si e` espressa in materia di benefici "prima casa" confermando la legittimita` dell`accertamento, al fine della revoca dell`agevolazione nella ricorrenza dei requisiti relativi ad abitazione di lusso, realizzato mediante accesso all`abitazione di privato ai sensi dell`art. 53 bis del d.P.R. n. 131 del 1986, dovendosi ritenere la chiara intenzione del legislatore di estendere tale potere di accesso anche nei confronti di chi non è imprenditore o soggetto IVA. Clicca qui per accedere al testo …  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12552 del 17/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In materia tributaria, il divieto di cui all'art. 43 bis del d.P.R. n. 602 del 1973 si applica esclusivamente ove la cessione dei crediti d'imposta sia l'oggetto del negozio concluso e non anche qualora ne in tegri un mero effetto, come nell'ipotesi di cessione di azienda, trattandosi di un'eccezione al principio generale della libera cedibilità dei crediti….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12883 del 22/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il diritto di prelazione agraria si esercita secondo lo schema normativo di cui agli artt. 1326 e 1329 c.c. e la 'denuntiatio' non è revocabile durante il termine di trenta giorni previsto per l'accettazione della proposta….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12962 del 22/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Per l'adozione in casi particolari ex art. 44, comma 1, lett. d), della l. n. 184 del 1983, si prescinde da un preesistente stato di abbandono del minore ed è sufficiente l'impossibilità 'di diritto' di procedere all'affidamento preadottivo del minore, potendo accedere a tale adozione persone singole e coppie di fatto, senza che l'esame dei requisiti e delle condizioni imposte dalla legge possa svolgersi, anche indirettamente, attribuendo rilievo all 'orientamento sessuale del richiedente ed alla natura della relazione da questi stabilita con il proprio partner….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione: il commercialista che non suggerisce al cliente d'impugnare una sentenza è civilmente responsabile (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Il Commercialista che non consiglia di ricorrere alla Cassazione può esserne ritenuto responsabile civilmente. Nel caso non suggerisse al contribuente di ricorrere alla Cassazione per impugnare una sentenza sfavorevole della Commissione Tributaria, il commercialista può esserne ritenuto responsabile in sede civile . Questo quanto confermato dalla Terza Sezione Civile della Corte di…  

(leggi tutto…)

 
Con la riforma del condominio è possib ile la divisione in due dell'appartamento se il regolamento non la vieta espressamente (condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
La Corte di Cassazione apre alla possibilità del singolo condòmino di suddividere il proprio appartamento in due unità distinte, interpretando in senso evolutivo le norme del codice civile, alla luce delle novità introdotte dalla legge di riforma del condominio n. 220/2012. Con la sentenza n. …  

(leggi tutto…)

 
Danno biologico Inail: la Cassazione precisa i criteri per la quantificazione (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La liquidazione degli indennizzi operata dall'INAIL non si effettua secondo i criteri ordinari, ma in base ai parametri, alle tabelle e alle regole proprie…  

(leggi tutto…)

 
Responsabilità e caso fortuito: d anneggiato disattento? No al risarcimento (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 12895 del 22 giugno 2016 si pronuncia in tema di caso fortuito in relazione al comportamento del danneggiato. L. P. , proponeva domanda di risarcimento nei confronti di un Condominio per il danno patito in conseguenza di una rovinosa caduta mentre usciva dall'ascensore, determinata dal malfunzionamento dello stesso, che si era arrestato più in basso, con un dislivello di circa 20 centimetri rispetto al piano di uscita. Il Tribunale in …  

(leggi tutto…)

 

giovedì 23 giugno 2016

Cassazione: aggiornamento 23 Giugno 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 23/06/2016Accordo concernente un reato prescritto: per la rinuncia alla prescrizione necessaria una dichiarazione espressa (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione Penale, con la Sentenza n. 18953 del 06/05/2016, si sono espresse in tema di accordo sulla pena raggiunto con riferimento a reatogiù prescritto affermando che, ai fini del valido esercizio del diritto di rinuncia alla prescrizione, à necessaria la forma espressa, che non ammette equipollenti, sicché la richiesta di applicazione della pena da parte dell`imputato, o il consenso prestato alla proposta del pubblico ministero, non possono di per sì valere come rinuncia. Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 11261 del 31/05/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Suprema Corte ha affermato che, anche con riferimento alla nuova disciplina introdotta dal d.P.R. n. 327 del 2001, la pronuncia del decreto di espropriazione costituisce una condizione del l'azione per la determinazione della corrispondente indennità, sicché il giudice può esaminare il merito della relativa controversia ove quel provvedimento sia esistente al momento della decisione….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12280 del 15/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In caso di tardiva proposizione dell'appello avverso sentenza di condanna a pena detentiva, l'avvocato è tenuto a risarcire il danno non patrimoniale cagionato al proprio assistito, consistito nell'impossibilità, per quest'ultimo, di fruire di una diminuzione della pena comminata grazie al cd. 'patteggiamento in appello', dovendo, tuttavia, tale pregiudizio liquidarsi non in applicazione della disciplina prevista per la riparazione da ingiusta detenzione, bensì in via equitativa….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12957 del 22/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Suprema Corte ha affermato che, ove sia stata presentata una proposta di concordato cd. 'in bianco', ex art. 161, comma 6, l.fall., va rispe ttato l'obbligo di audizione del debitore, di cui all'art. 162, comma 2, l.fall., per consentirgli di svolgere le proprie difese prima della pronuncia di inammissibilità, salvo che, inserendosi la proposta nell'ambito della procedura prefallimentare, egli sia stato comunque sentito in relazione alla proposta stessa ed abbia avuto la possibilità di difendersi….  

(leggi tutto…)

 
Condanna della Cassazione contro l'incatenamento degli animali (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Con la sentenza n. 25805/201, la Corte di Cassazione ha condannato in via definitiva il proprietario di un circo per il reato ex art. 727, 2° comma, c.p. È reato tenere gli animali in catene. Ne arriva oggi la conferma da parte della terza sezione penale della Cassazione che, con la sentenza n. 25805/201, ha…  

(leggi tutto…)

 
Pagamento di assegno con firma falsa: quando la banca è responsabile (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione ha circoscritto, con sentenza n. 8731 del 03/05/2016 (accogliendo pienamente le osservazioni formulate dalla…  

(leggi tutto…)

 
Sentenza di condanna a pena detentiva: in caso di tardiva proposizione dell`appello l`avvocato à tenuto a risarcire il danno non patrimoniale (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, Terza Sezione Civile, con la Sentenza n. 12280 del 15/06/2016 ha chiarito che, in caso di tardiva proposizione dell`appello avverso sentenza di condanna a pena detentiva, l`avvocato à tenuto a risarcire il danno non patrimoniale cagionato al proprio assistito, consistito nell`impossibilità , per quest`ultimo, di fruire di una diminuzione della pena comminata grazie al cd. "patteggiamento in appello", doven do, tuttavia, tale pregiudizio liquidarsi non in applicazione della disciplina prevista per la riparazione da ingiusta detenzione, bensà in via equitativa. Clicca qui …  

(leggi tutto…)

 
Stepchild adoption tra divieto di discriminazione e superiore interesse del minore: l'intervento della Cassazione (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n. 12962 del 26 maggio 2016, depositata in data 22 giugno 2016, la Suprema Corte di Cassazione avalla l'interpretazione dell'art. 44, comma 1,…  

(leggi tutto…)

 
Stepchild adoption, Cassazione: sì in casi particolari (altale x.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Roma, 22 giu. (askanews) - sì della Cassazione alla "stepchild adoption" in casi particolari. Oggi la prima sezione civile della Suprema Corte si è pronunciata…  

(leggi tutto…)

 
Testamento olografo e errata datazione: potere di rettifica del giudice (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
In materia di successioni e testamento si segnala la sentenza n. 10613 del 23/05/2016 con cui la Corte di Cassazione affronta la questione della validità o meno delle disposizioni testamentarie nell'ipotesi in cui sia indicata una data errata. Con atto di citazione M. D. conveniva in giudizio L. L. , in proprio e quale procuratore generale di L. T. , e Ma. Gi. , quale procuratore generale di L. A. , davanti al Tribunale per l'annullamento del testamento di G. per mancata indicazione di …  

(leggi tutto…)

martedì 21 giugno 2016

Cassazione: aggiornamento 21 Giugno 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 21/06/2016Basta manette facili, sentenzia la Cassazione (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Non si può fare un uso disinvolto degli arresti, anche quando nella forma dei domiciliari. Basta manette facili, ha sentenziato la Cassazione. Anche se una tale svolta più eragiù stata stabilita ormai un anno fa in realtà. Per l'esattezza , si tratta della legge 47 del 16 aprile 2015, approvata in…  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Ordinanza interlocutori a n. 12041 del 10/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Terza Sezione Civile ha rimesso al Primo Presidente, per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, la questione, su cui sussiste contrasto, relativa all'operatività, o meno, della responsabilità ex art. 1669 c.c. anche in caso di lavori di ristrutturazione di edifici….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 3618 del 24/02/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In tema di ICI, sono sottoposte all'imposta le piattaforme petrolifere per l'estrazione di idrocarburi, classificabili nella cat. D/7, la cui base imponibile, in mancanza di rendita catastale, è determinata secondo i criteri stabiliti nel penultimo periodo del comma 3 dell'art. 6 del d.l. n. 33 del 1992, in base al valore di bilancio risultante dalle scritture contabili al lordo delle quote di ammortamento….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 6533 del 05/04/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il credito re che, senza adoperare la normale diligenza, iscriva ipoteca su beni, il cui valore superi i parametri previsti dall'art. 2875 c.c. rispetto al credito garantito, incorre nella responsabilità prevista dall'art. 96, comma 2, c.p.c., configurandosi un abuso del diritto della garanzia patrimoniale in danno del debitore….  

(leggi tutto…)

 
Condominio parziale, il vademecum della Cassazione (condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Ci sono delle sentenze che, per la loro capacità di riepilogare lo stato dell'arte in merito a particolari argomenti, possono essere considerate una sorta di bignami o punto di riferimento: è così per la sentenza di Cassazione n. 12641 del 17 giugno 2016 che si è occupata di un caso riguardante il così detto condominio parziale. …  

(leggi tutto…)

 
Nessun nesso di causalità tra autismo e vaccinazione obbligatoria contro la rosolia, parotite e morbillo (laprevidenza.it)
Fonte: La Previde nza, Notizie
Cassazione civile sezione lavoro, Sentenza 16.6.2016 n. 12427 Cassazione civile sezione lavoro, Sentenza 16.6…  

(leggi tutto…)

 
Per i licenziamenti nei rapporti di pubblico impiego non vale la legge fornero. la sentenza della cassazione (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione Civile, Quarte sezione Lavoro, con la Sentenza n. 11868 del 09/06/2016 si e` espressa in tema di licenziamenti chiarendo che, ai rapporti di pubblico impiego contrattualizzato di cui all`art. 2 del d.lgs. n. 165 del 2001 non si applicano le modifiche apportate dalla l. n. 92 del 2012 (cd. le gge Fornero) all`art. 18 dello Statuto dei lavoratori. Di conseguenza, la tutela del dipendente pubblico nel caso di licenziamento illegittimo intimato in data successiva all`entrata in vigore di tali modifiche, resta quella prevista dall`art. 18 dello Statuto nel testo precedente …  

(leggi tutto…)

 
Primo cittadino condannato per omicidio colposo perché titolare di specifica posizione di garanzia (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
La sentenza della Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione del 13 maggio 2016, n. 20050, considera il sindaco tenuto da un vero e proprio obbligo di controllo del lavoro dei dirigenti. Poiché primo cittadino e organo responsabile dell'amministrazione del Comune, il sindaco è tenuto da un vero e proprio obbligo…  

(leggi tutto…)

 
Richiesta di archiviazione basata sull`infondatezza della notizia di reato: la persona offesa deve essere sempre avvisata (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, Terza sezione Penale, con la Sentenza n. 24432 - ud. 18/02/2016, depositata il 13/06/2016, ha affermato che sussiste l`obbligo di notifica dell`avviso alla persona offesa, previsto dall`art. 408, comma 3 bis de Codice di procedura penale, per i delitti commessi con violenza alla persona, anche in caso di richiesta di archiviazione basata sull`infondatezza della notizia di reato, poiché tale obbligo attiene alle forme del procedimento e non à influenzato dal merito di esso. Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza….  

(leggi tutto…)

 
Separazione coniugi: quando è possibile l'assegnazione parziale della casa (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 11783 dell'08/06/2016 ribadisce alcuni principi in materia di assegnazione della casa familiare in relazione alla presenza o meno di una forte conflittualità tra i coniugi separati. Nell'ambito di un procedimento di separazione personale, Il Tribunale dichiarava la separazione dei coniugi C e Da. , rigettando le reciproche domande di addebito e affidando i tre figli, ancora minorenni, alla madre; regolava il diritto di visita del padre con …  

(leggi tutto…)

venerdì 10 giugno 2016

Cassazione: aggiornamento 10 Giugno 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 10/06/2016Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 9489 del 10/05/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Sezione Lavoro ha trasmesso gli atti al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della questione, ritenuta di massima di particolare importanza, se la Cassa Na zionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti abbia il potere di annullare i periodi contributivi durante i quali la professione sia stata svolta in situazione di incompatibilità anche se tale condizione non sia stata previamente accertata dal Consiglio dell'Ordine…. 
Cassazione Civile: Ordinanza n. 11374 del 31/05/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Le Sezioni Unite hanno affermato la legittimità dei contratti di lavoro a tempo determinato stipulati in successione tra loro con le Poste Italiane s.p.a. nel rispetto della disciplina dettata dal d.lgs. n. 368 del 2001, e successive integrazioni, applicabile ratione temporis; dovendosi ritenere la normativa interna (in ispecie, quella di cui all'art. 5 del d.lgs. n. 368 del 2001, integrata dall'art. 1, commi 40 e 43, della legge n. 247 del 2007) conforme ai principi fissati dall'Accordo quadro sul lavoro a tempo determinato (Direttiva n. 1999/70/CE)…. 
Cassazione: licenziamento nel pubblico impiego non disciplinato da legge Fornero (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Con la sentenza n. 11868 della sezione Lavoro depositata in data 09/06/16 la Corte di Cassazione ha affermato che il licenziamento del personale del pubblico impiego non è disciplinato dalla "legge Fornero", bensì dall'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. La sentenza recita che le modifiche apportate all'articolo 18 dello… 
Condanna alle spese di più parti: domande di valore diverso escludono solidarietà (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Il diverso valore delle domande di più parti soccombenti impedisce la solidarietà alla condanna delle spese processuali: Cassazione Civile Sezione III 11 aprile… 
Irap: non basta la segretaria per assoggettare l'avvocato all'imposta (altalex. com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con la recentissima sentenza n. 9451 del 10 maggio 2016, è stata chiamata a pronunciarsi su una questione di… 
Licenziamento statali: vale l'articolo 18 e non la Legge Fornero (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
La Corte di Cassazione, sez. lavoro, con la sentenza 11868 depositata ieri, ha statuito che anche per i licenziamenti del Continua Giurdanella.it …. 
Obbligo di repechage: l'onere della prova è integralmente a carico del datore (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione con questa sentenza interviene su una questione che negli anni ha generato pronunce contrastanti, ossia la ripartizione dell'onere della… 
Omesso versamento ritenute: per la condanna non basta la testimonianza del funzionario dell`agenzia delle entrate ( ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, Terza Sezione Penale, con la sentenza n. 23317 del 6 giugno 2016 ha stabilito che, in caso di omesso versamento delle ritenute, non e` sufficiente, ai fini della condanna dell`imprenditore per evasione contributiva, la testimonianza del funzionario dell`Agenzia delle Entrate a surrogare la mancata acquisizione dei modelli 770…. 
Pubblico impiego, Cassazione: va applicato l'art. 18 (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Roma, 9 giu. (askanews) - Il licenziamento dei dipendenti della Pubblica amministrazione non è disciplinato dalla legge Fornero, ma dalle norme contenute… 
Responsabilità medica: onere della prova invertito se la cartella clinica è incompleta? (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Cassazione, con sentenza n. 6209 del 31 marzo 2016, cassa con rinvio una sentenza di merito che assolveva da ogni responsabilità la struttura sanitaria in…