lunedì 29 agosto 2016

Cassazione: aggiornamento 29 Agosto 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 29/08/2016Autovelox: qual è la distanza minima da rispettare fra segnale e apparecchio? (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Con il caso in esame viene posta all'attenzione della Suprema Corte di Cassazione la questione se la postazione mobile per il controllo di velocità degli autoveicoli debba essere segnalata prima dell'apparecchio di rilevamento e se deve sussistere una distanza minima tra il segnale e la macchina stessa….  

(leggi tutto…)

 
Cliente cade sul pavimento bagnato? responsabile il direttore del supermercato (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Risorse Legali
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 31521 del 21/07/2016 si pronuncia in merito alla responsabilità penale del Direttore di un supermercato per le lesioni riportate da un cliente caduto all'interno del negozio a causa del pavimento scivoloso. Il caso: il direttore di un supermercato è imputato del delitto di lesioni colpose aggravate dalla violazione di norme in materia di prevenzione di infortuni sul lavoro in quanto "per colpa, imprudenza, imperizia e negligenza, …  

(leggi tutto…)

 
Controllo del dipendente: quando il datore può usare l'investigatore (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Con questa pronuncia la Corte di Cassazione &egra ve; tornata su un tema di forte attualità , quello relativo ai limiti del potere del datore di lavoro di compiere…  

(leggi tutto…)

 
Fondo patrimoniale: tutela si applica anche ai crediti tributari (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione - Sez. Tributaria -, con l'importante e recente sentenza n. 3600 depositata in cancelleria il 24/02/2016, ha stabilito i principi…  

(leggi tutto…)

 
Intermediario finanziario obbligato ad operare secondo il profilo di rischio scelto dall'investitore (laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Corte di cassazione, sez. I civile, sentenza 9.8.2016 n. 16820…  

(leggi tutto…)

 
La cassazione sul licenziamento tramite raccomandata rifiutata del destinatario (ateneoweb.com)
Fon te: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 17062 dell`11 agosto 2016 ha chiarito che la comunicazione di licenziamento avvenuta per lettera raccomandata, anche se rifiutata dal destinatario, si deve ritenere conosciuta. La Suprema Corte ha infatti precisato che "l`annotazione dell`agente postale sull`avviso di ricevimento, dalla quale risulti il rifiuto senza ulteriore specificazione circa il soggetto, destinatario oppure persona diversa abilitata a ricevere il plico, che ha in concreto opposto il rifiuto, puà legittimamente presumersi riferita al rifiuto di ricevere il …  

(leggi tutto…)

 
La corte di cassazione sull`iscrizione in più albi professionali (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
Le sezioni Unite della Corte di Cassazione, con l`ordinanza n. 15208 del 22 luglio 2016 si e` espressa in merito alla possibilità di iscrizione i n più albi professionali. Nello specifico la Suprema Corte ha chiarito che, l`iscrizione nell`albo degli Avvocati à incompatibile con l`iscrizione in altri albi professionali diversi da quelli per i quali l`iscrizione à espressamente consentita, e cià a prescindere dal concreto ed effettivo svolgimento della diversa attività professionale (Nel caso di specie, in applicazione del principio di cui in massima, la Corte ha rigettato l`istanza di …  

(leggi tutto…)

 
Rilevabilita' d'ufficio della nullita' contrattuale (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Risorse Legali
Di Francesco Contino. Con la sentenza del 23 giugno 2016 n. 12996 la III sezione della Corte di Cassazione affronta il tema della rilevabilità officiosa della nullità nell'ambito contrattuale, rilevabile dal giudice ex art. 1421 c. c. Prima di passare ad esaminare la pronuncia della Suprema Corte, è opportuno ricostruire da un punto di vista meramente fattuale la vicenda odiernamente considerata. Nella fattispecie, l'attore proponeva con atto di citazione …  

(leggi tutto…)

 

martedì 9 agosto 2016

Cassazione: aggiornamento 9 Agosto 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 09/08/2016Attivita` di vigilanza privata ed abbandono del posto di lavoro: licenziamento legittimo anche se l`assenza e` di breve durata (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15441 del 26 luglio 2016 si e` espressa in tema di abbandono e/o allontanamento dal posto di lavoro. Nello specifico la Suprema Corte ha esaminato il caso di un dipendente che svolgeva attivita` di trasporto valori e di vigilanza privata che era stato oggetto di licenziamento per ragioni disciplinari a seguito dell`allontanamento dal posto di lavoro per soli 10 minuti. La Corte ha statuito la legittimità del licenziamento ponendo l`accento non tanto sulla brevità dell`assenza del dipendente dal posto di lavoro quanto sul pericolo arrecato …  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 15283 del 25/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Sono devolute alla giurisdizione del giudice ordinario, ed alla competenza in unico grado della corte di appello opera nte in materia di indennità di esproprio, le controversie relative alla determinazione degli indennizzi previsti in caso di adozione di provvedimento di 'acquisizione sanante' ex art. 42 bis del d.P.R. n. 327 del 2001, incluse le somme dovute per il periodo di occupazione senza titolo del bene ­ a norma del comma 3 di detto articolo ­ nella misura del 5 per cento annuo del valore venale dello stesso….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 15539 del 27/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Le Sezioni Unite hanno sollevato questione pregiudiziale alla Corte di Giustizia su: a) se, ai sensi dell'art. 24 del reg. 44/01, la contestazione pregiudiziale della giurisdizione effettuata in via subordinata ad altre pregiudiziali di rito vada intesa come accettazione della giurisdizione; b) la mancata previsione, nell'art. 82, comma 4, del reg. n. 6/02, di fori alternativi a quello del convenuto (art. 82, comma 1) per le controversie di accertamento negativo abbia valore di attribuzione di competenza esclus iva; c) se l'orientamento espresso con la sentenza della Corte di Giustizia 25 …  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 15540 del 27/07 /2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In tema di rapporto di lavoro degli autoferrotranvieri, il regime speciale di risoluzione del rapporto per giustificato motivo oggettivo di cui all'art. 26 del regolamento, all. A) al r.d. n. 148 del 1931, si applica nei casi di cessione di linee, di mutamento nei sistemi di esercizio ovvero di limitazione o soppressione di servizi, mentre nelle altre ipotesi di riduzione del personale opera la disciplina di cui all'art. 3 della l. n. 604 del 1966….  

(leggi tutto&helli p;)

 
Cassazione penale in tema di allacciamento abusivo e diretto alla rete elettrica esterna (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
In tema di furto, à configurabile l`aggravante di cui all`art. 625, n. 7 c.p., in caso di sottrazione di energia elettrica mediante allacciamento abusivo e diretto alla rete esterna, indipendentemente dal fatto che tale condot ta abbia arrecato effettivo nocumento alla fornitura di energia di altri utenti. Fonte: Cass. pen., sez. IV, 07-01-2016, n. 1850 - Massima a cura de "Il Foro Italiano"….  

(leggi tutto…)

 
Il fallimento della società di fatto travolge anche la Srl socia (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La prima Sezione della Corte di Cassazione, con Sentenza n. 12120 del 13 giugno 2016, conferma due linee interpretative su cuigiù si era espressa, così da evitare, da oggi in avanti, qualsiasi dubbio in merito….  

(leggi tutto…)

 
Il suolo, il sottosuolo e le fondazioni. Definizioni. (condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
IL SUOLOCon tale termine s'intende la porzione di terreno sulla quale poggia l'intero edificio (Cass. civ. 25.7.2013 n. 18054) circoscritta dalle fondamenta e dai muri perimetrali, con esclusione di eventuali spazi circostanti (TERZAGO).Si suole distinguere poi tra sottosuolo e soprasuolo, comprendendo nel primo le fondazioni e nel secondo la base su cui poggia il pavimento, quest'ultimo suscettibile di proprietà esclusiva (Cass. civ. 22.3.1996 n. 2469). …  

(leggi tutto…)

 
PEC: il valore probatorio della ricevuta di avvenuta consegna (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Risorse Legali
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 15035 del 21/07/2016 si pronuncia in merito al valore probatorio della Ricevuta di Avvenuta Consegna della PEC. Il caso: il titolare di una impresa individuale propone reclamo avverso la sentenza del Tribunale che ne aveva dichiarato il fallimento. Il ricorrente eccepisce in primo luogo di non avere avuto alcuna notizia dell'istanza di fallimento e della fissazione della udienza prefallimentare, evidenziando come il medesimo indirizzo PEC, cui …  

(leggi tutto…)

 
Riforma costituzionale, Cassazione: via libera al referendum (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Roma, 8 ago. (askanews) - La Cassazione ha ammesso la richiesta di referendum sulle riforme costituzionali. I supremi giudici hanno dichiarato infat ti…  

(leggi tutto…)

 

mercoledì 27 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 27 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 27/07/2016Cassazione Civile: Sentenza n. 13719 del 05/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Sezione Sesta Prima Civile, occupandosi per la prima volta del piano attestato di risanamento ex art. 67, comma 3, lett. d), l.fall. (nella versione applicabile 'ratione temporis', anteriore alle modifiche di cui al d.l. n. 83 de l 2012, conv. con modif. nella l. n. 134 del 2012), ha sancito la sindacabilità dello stesso da parte del giudice dell'azione revocatoria, chiarendo che quest'ultimo ha il dovere di compiere, con giudizio 'ex ante', una verifica mirata alla manifesta attitudine all'attuazione del piano, del quale l'atto revocando costituisce uno strumento esecutivo….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 14188 del 12/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Prima Sezione Civile della Corte, rimeditando un proprio precedente indirizzo, ha ritenuto che la responsabilità precontrattuale (nella specie, della P.A.) non abbia natura extracontrattuale, ma debba correttamente inquadrarsi nella responsabilità di tipo contrattuale da 'contatto sociale qualificato', inteso come fatto idoneo a produrre obbligazioni ai sensi dell'art. 1173 c.c., con conseguente applicazione del termine di prescrizione decennale di cui all'art. 2946 c.c….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 14355 del 14/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In materia di appalto di servizi di operazioni portuali, l'assenza ­ in capo all'appaltatore ­ della concessione necessaria al compimento di tali operazioni non comporta la nullità del contratto per violazione di norma imperativa, costituita dall'art. 1171, comma 1, cod. nav. (applicabile 'ratione temporis' e sanzionante, sul piano penale, l'esercizio di impresa di operazioni portuali in difetto del titolo concessorio suddetto), allorché la materiale esecuzione della prestazione sia stata affidata ad un terzo munito della concessione e lo stesso si configuri come ausiliario dell'appaltatore …  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 15035 del 21/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Sezione Prima Civile della Corte ha affermato il principio per il quale nelle notifiche telematiche a mezzo posta elettronica certificata, richieste dal cancelliere dell'ufficio giudiziario (nella specie, ai sensi dell'art. 15, comma 3, l.fall.), la ricevuta di avvenuta consegna generata automati camente dal sistema informatico del gestore di posta elettronica certificata del destinatario costituisce prova dell'avvenuta consegna del messaggio nella sua casella, suscettibile di prova contraria a carico della parte che intende contestarne il contenuto senza necessità di proposizione di …  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 15343 del 25/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Prima Sezione Civile della Corte ha ritenuto la compatibilità con l'ordine pubblico interno del matrimonio celebrato in Pakistan da una cittadina italiana e da un cittadino pakistano e contratto, secondo la legge straniera, in forma telematica e, dunque, senza la contestuale presenza dei nubendi….  

(leggi tutto…)

 
Droga - Cassazione penale: confisca nei reati in materia di stupefacenti (filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche
Sulla impossibilità della confisca di cui articolo 12 sexies della legge 356/92 ai reati in materia di stupefacenti di cui al 5 comma dell'articolo 73 del Decreto del Presidente della Repubblica 390/90. È stato affermato il seguente principio di diritto secondo cui: "la condanna per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di fatti illeciti di lieve entità in materia di stupefacenti osta all'applicabilità della confisca di beni disposta ai sensi dell'articolo 12 sexies comma 1 della legge 356/92, ferma restando a possibilità di disporre la confisca di quegli stessi beni, laddove …  

(leggi tutto…)

 
Matrimonio via Skype di cittadini stranieri, Cassazione: sì alla validità in Italia (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
E' possibile sposarsi in via telematica? Alla domanda ha cercato di rispondere la Cassazione, con sentenza n. 15343 del 25 luglio 2016, affrontando una vicenda peculiare e toccante, soprattutto se considerata in base ai parametri dell'ordinamento italiano….  

(leggi tutto…)

 
Notaio: responsabilità disciplinare per iscrizi one nel registro imprese di una delibera societaria invalida (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, Seconda Sezione Civile, con la sentenza n. 14766 del 19-07-2016 si e` espressa in tema di responsabilita` disciplinare precisando che, il notaio che chieda l`iscrizione nel registro delle imprese di una delibera societaria invalida, incorre in responsabilità disciplinare ex art. 138 bis della legge notarile anche se il vizio della delibera non ne determini nullità , bensà annullabilità , purché manifesta. Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza….  

(leggi tutto…)

 
Pedone investito: l'errore medico non esclude la responsabilità del conducente. (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Risorse Leg ali
La IV Sezione Penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 28246 del 07/07/2016 si pronuncia in tema di rapporti intercorrenti tra il rischio da circolazione stradale e il rischio sanitario/terapeutico, definendo i limiti e i confini delle rispettive responsabilità in relazione all'evento morte. La Corte di appello conferma integralmente la sentenza del Tribunale che ha condannato una signora per il reato di omicidio colposo di F. D. , fatto commesso con violazione delle norme …  

(leggi tutto…)

 

giovedì 21 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 21 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 21/07/2016Avvocati: se la richiesta risarcimento danni è infondata il cliente va condannato? (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Leggi qui la sentenza n. 14644/2016 della Corte di Cassazione. Il cliente che propone un'azione legale contro l'avvo cato per responsabilità professionale è condannato per lite temeraria e danno all'immagine se l'azione è infondata. Lo stabilisce la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 14644 del…  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 4058 del 01/03/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
La Seconda Sezione civile ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione della causa alle Sezioni Unite per la risoluzione della questione, su cui vi è contrasto, se la parte pienamente vittoriosa nel merito in primo grado, per evitare l'acquiescenza ex art. 329 c.p.c. in caso di gravame da parte del soccombente, abbia l'onere di proporre appello incidentale sulle eccezioni implicitamente o espressamente non accolte nella sentenza di primo grado oppure se sia sufficiente la loro riproposizione nel giudizio di appello, ai sensi dell'art. 346 c.p.c….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12996 del 23/06/2016 (cortedi cassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il rilievo officioso della nullità contrattuale, da parte del giudice di legittimità, non attiene soltanto alle azioni di impugnativa negoziale, ma investe anche quella di risarcimento danni, per inadempimento contrattuale, proposta in via autonoma rispetto ad esse….  

(leggi tutto…)

 
Diritto all'oblio: la Cassazione ne precisa fondamento e caratteristiche (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione, sez. Tributaria, con la sentenza del 24 giugno 2016, n. 13161 torna su un argomento di grande attualità come il diritto all'oblio che negli ultimi tempi ha assunto una crescente rilevanza a…  

(leggi tutto…)

 
L`obbligo di immediata denuncia di rinvenimento fortuito di opera d`arte spetta a chi per primo la scopre (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, terza sezione Penale, con la sentenza n. 30383 depositata il 18 luglio 2016, si e` pronunciata in tema di beni culturali chiarendo che, l`obbligo di immediata denuncia della cosa fortuitamente scoperta, la cui omissione à penalmente sanzionata ai sensi dell`art. 175, comma 1, lett. b), d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, grava solo sullo scopritore, ma non anche su chi si trovi successivamente a detenere la cosa, in quanto tale soggetto puà essere chiamato a rispondere, ai sensi del predetto art. 175, solo della eventuale violazione del diverso obbligo su di lui gravante, …  

(leggi tutto…)

 
Notifica atti non andata a buon fine: va riattivato il processo notificatorio (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14594 del 15/07/2016, hanno affrontato la questione della notifica degli Continua Giurdanella.it ….&nbs p; 

(leggi tutto…)

 
Se il comportamento e` abituale, non puo` essere applicata la causa di non punibilità per tenuita` del fatto (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Settima Sezione della Corte di Cassazione, con l`ordinanza n. 27276 del 4 luglio 2016 ha chiarito che, in caso di abitualità del comportamento, non puo` essere applicata la causa di non punibilità per tenuita` del fatto, prevista dall`art. 131 bis del Codice penale….  

(leggi tutto…)

 
Vaccino e autismo: la Cassazione esclude il nesso causale (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Rappresenta un importante capitolo della letteratura giudiziaria, al quale la Cassazione, con la sentenza n. 12427, aggiunge un ulteriore paragrafo confermativo…  

(leggi tutto…)

 

lunedì 18 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 18 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 18/07/2016Cassazione Civile: Sentenza n. 11868 del 09/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Ai rapporti di pubblico impiego contrattualizzato di cui all'art. 2 del d.lgs. n. 165 del 2001 non si applicano le modifiche apportate dalla l. n. 92 del 2012 (cd. legge Fornero) all'art. 18 dello Statuto dei lavoratori, sicch&ea cute; la tutela del dipendente pubblico nel caso di licenziamento illegittimo intimato in data successiva all'entrata in vigore di tali modifiche resta quella prevista dall'art. 18 dello Statuto nel testo precedente alla riforma….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 13436 del 30/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Con un parziale 'revirement' rispetto ad un precedente orientamento, la Prima Sezione Civile della S.C. ha ritenuto che, ai fini di provare la mancata decorrenza del termine annuale di decadenza dall'esercizio dell'azione di disconoscimento di paternità, il ricorrente può avvalersi anche della mancata contestazione del momento della conoscenza dell'adulterio, ferma restando la possibilità, per il giudice di merito, di rilevare d'ufficio l'eventuale decadenza altrimenti risultante 'ex actis'….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 13722 del 06/07/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il termine di decadenza di trenta giorni per l'impugnazione della delibera di esclusione del socio di una società cooperativa di cui all'art. 2527, comma 3, c.c., nella formulazione anteriore alla modifica di cui all'art. 8 del d.lgs. n. 6 del 2003, è in ogni caso applicabile anche in presenza, nello statuto, di una clausola compromissoria….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione: la responsabilità precontrattuale della PA ha natura contrattuale (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n.14188 del 12/07/2016, rimeditando un proprio precedente indirizzo, ha Continua Giurdanella.it ….  

(leggi tutto…)

 
E se i minori non vogliono rientrare all'estero dalla madre affidataria? (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione - sentenza 25 maggio 2016, n. 10817 - ha confermato il provvedimento di rimpatrio per i minori affidati alla madre, i quali si erano…  

(leggi tutto…)

 
Il titol are della PEC deve controllare tutta la posta, anche quella "indesiderata " e/o "spam " (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
Si segnala un'altra sentenza, questa volta della Corte di Cassazione, la n. 13917 del 07/07/2016, in materia di comunicazioni/notifiche via PEC e di verifiche e controlli della casella di posta elettronica da parte del destinatario. La Corte d'Appello di Milano rigettava il reclamo proposto ex art. 18 L. Fall. dalla soc. E. srl contro la sentenza del Tribunale di quella stessa città, che aveva dichiarato il fallimento della menzionata impresa societaria. La reclamante aveva eccepito …  

(leggi tutto…)

 
Impianti di video sorveglianza in esercizi commerciali: i soggetti che accedono al locale devono essere preventivamente informati (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Legale
La Corte di Cassazione Civile, con la sentenza n. 13663 del 5 luglio 2016 ha chiarito che "l`installazione di un impianto di videosorveglianza all`interno di un esercizio commerciale, costituendo trattamento di dati personali, deve formare oggetto di previa informativa, ex art. 13 del d/lgs. n. 196 del 2003, resa ai soggetti interessati prima che facciamo accesso nell`area videoorvegliata, mediante supporto da collocare percio` fuori dal raggio di azione delle telecamere che consentono la raccolta delle immagini delle persone e danno cosi` inizio al trattamento stesso"….  

(leggi tutto…)

 
Licenziamento illegittimo se il ccnl prevede l'aspettativa non retribuita dopo il periodo di comporto (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
A cura di Fulvio Graziotto. Sentenza n. 5310/2016 Cassazione Civile - Sezione Lavoro. Non sempre il superamento del periodo di comporto per malattia legittima il licenziamento del lavoratore. Il caso. Una dipendente di un supermercato veniva licenziata a seguito del superamento del periodo di comporto per malattia, ma il CCNL Cooperative di distribuzione non prevedeva, per tale caso, una causa di risoluzione del rapporto di lavoro, ma la mera sospensione degli obblighi retributivi e …  

(leggi tutto…)

 
Per la Cassazione non c'è molestia se un coniuge telefona r ipetutamente all'altro per i figli (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
La I° Sez. Pen. della Corte di Cassazione con la sentenza n. 26776 del 28 giugno 2016 si pronuncia su un particolare caso di molestie telefoniche da parte di un coniuge nei confronti dell'altro. Nel caso in esame, il Tribunale condannava la sig. ra S. R. alla pena di Euro 300 di ammenda ed al risarcimento dei danni in favore della parte civile (l'ex marito) per il reato di cui all'art. 660 cod. pen. , "perchè, per petulanza con telefonate ed SMS continue ed anche notturne, recava …  

(leggi tutto…)

 
Successioni: Fisco creditore del de cuius deve provare l'accettazione dell'eredità (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La Corte di Cassazione - Sez. Tributaria -, con l'importante e recente sentenza n. 3611 depositata in cancelleria il 24/02/2016, ha stabilito il principio di…  

(leggi tutto…)

venerdì 8 luglio 2016

Cassazione: aggiornamento 8 Luglio 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 08/07/2016Cassazione Civile: Ordinanza n. 11543 del 06/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In tema di plusvalenze da cessioni d'immobili o aziende, l'art. 5, comma 3, della l. n. 147 del 2015 è norma d'interpretazione autentica e, quindi, retroattiva, per cui l'esistenza di un maggior corrispett ivo non è più presumibile sulla base del valore anche se dichiarato, accertato o definito ai fini dell'imposta di registro o ipotecaria e catastale neppure nelle controversie instaurate prima della sua introduzione….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12324 del 15/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In tema di sanzioni amministrative, in caso di ritardato pagamento sono dovuti gli interessi moratori infrasemestrali nel periodo tra la scadenza dell'obbligo di pagare la sanzione e la data di effettivo pagamento, avvenuto prima della maturazione, al termine del primo semestre, della maggiorazione di cui all'art. 27, comma 6, della l. n. 689 del 1981….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 13378 del 30/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In caso di errori od omissioni nella dichiarazione dei redditi, la dichiarazione integrativa può essere presentata non oltre i termini di cui all'art. 43 del d.P.R. n. 600 del 1973 se diretta ad evitare un danno della P.A. (art. 2, comma 8, del d.P.R. n. 322 del 1998), mentre, se intesa, ai sensi d el successivo comma 8 bis, ad emendare errori od omissioni in danno del contribuente, incontra il termine per la presentazione della dichiarazione per il periodo d'imposta successivo, con compensazione del credito eventualmente risultante, fermo restando che il contribuente può chiedere il rimborso …  

(leggi tutto…)

 
Condanna per danno erariale per l'esecutore di un appalto con finanziamenti europei (giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo
Le Sezioni Unite della Cassazione, con la sentenza n. 12086, del 13 giugno 2016, hanno precisato che in caso di Continua Giurdanella.it ….  

(leggi tutto…)

 
Fisco: entrambi i coniugi devono pagare anche dopo la separazione (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Corte di Cassazione, Sez. Quinta Civile, sentenza n. 13733 del 6 luglio 2016. Se da sposati due coniugi hanno optato per una dichiarazione dei redditi congiunta, sono poi costretti anche dopo l'eventuale separazio ne a pagare imposte e sanzioni notificate unicamente all'ex compagno. Lo ha ribadito la Quinta Sezione Civile…  

(leggi tutto…)

 
Fisco: i due coniugi devono pagare anche dopo la separazione (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Corte di Cassazione, Sez. Quinta Civile, sentenza n. 13733 del 6 luglio 2016. Se da sposati due coniugi hanno optato per una dichiarazione dei redditi congiunta, sono poi costretti anche dopo l'eventuale separazione a pagare imposte e sanzioni notificate unicamente all'ex compagno. Lo ha ribadito la Quinta Sezione Civile…  

(le ggi tutto…)

 
Fondo patrimoniale e crediti tributari: la retromarcia della Cassazione (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Con sentenza 25 maggio 2016, n. 10794, la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi in materia di iscrizione ipotecaria e fondo patrimoniale, ammettendo la…  

(leggi tutto…)

 
Infortunistica: il modello CID e il libero convincimento del giudice (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani. it, Informazione Giuridica
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 12845 del 21/06/2016 torna sulla questione della efficacia probatoria del CID nelle controversie per il risarcimento danni da sinistri stradali. Nel caso di specie i danneggiati in un sinistro stradale convenivano in giudizio T. , C. . e Generali Ass. ni s. p. a. , quale impresa designata dal Fondo di garanzia per le Vittime della strada, chiedendone la condanna al risarcimento dei danni alle cose e alla persona di uno dei due attori, conseguenti allo scontro tra la vettura di proprietà e condotta dal T. , risultata priva di copertura …  

(leggi tutto…)

 
Richiesta di messa alla prova avanzata in sede di opposizione a decreto penale di condanna: competente à il giudice dibattimentale (ateneoweb.com)
Fonte: Atene o Web, Area Legale
La Corte di Cassazione, Prima Sezione penale, ha affermato che, in caso di richiesta di messa alla prova (ex art. 464 bis codice penale) avanzata in sede di opposizione a decreto penale di condanna, competente a conoscere della stessa à il giudice dibattimentale e non il giudice per le indagini preliminari, diversamente da quanto previsto dal codice per le richieste di riti alternativi formulate con l`opposizione stessa. Clicca qui per accedere al testo integrale della sentenza….  

(leggi tutto…)

 
Servità di passaggio di tubi di gas: inammissibile la costituzione coattiva (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La seconda sez. civile della Corte di Cassazione con la sentenza del 6 giugno 2016, n. 11563 pone un punto fermo su alcun i aspetti della servità di passaggio…  

(leggi tutto…)

giovedì 30 giugno 2016

Cassazione: aggiornamento 30 Giugno 2016

Rassegna Stampa


Rassegna Stampa - 30/06/2016Benefici "prima casa": legittimo l`accertamento realizzato mediante accesso all`abitazione privata (ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, Area Fiscale
La Corte di Cassazione Civile, Quinta sez ione Tributaria, con la sentenza n. 13145 del 24 giugno 2016 si e` espressa in materia di benefici "prima casa" confermando la legittimita` dell`accertamento, al fine della revoca dell`agevolazione nella ricorrenza dei requisiti relativi ad abitazione di lusso, realizzato mediante accesso all`abitazione di privato ai sensi dell`art. 53 bis del d.P.R. n. 131 del 1986, dovendosi ritenere la chiara intenzione del legislatore di estendere tale potere di accesso anche nei confronti di chi non è imprenditore o soggetto IVA. Clicca qui per accedere al testo …  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12552 del 17/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
In materia tributaria, il divieto di cui all'art. 43 bis del d.P.R. n. 602 del 1973 si applica esclusivamente ove la cessione dei crediti d'imposta sia l'oggetto del negozio concluso e non anche qualora ne in tegri un mero effetto, come nell'ipotesi di cessione di azienda, trattandosi di un'eccezione al principio generale della libera cedibilità dei crediti….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12883 del 22/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Il diritto di prelazione agraria si esercita secondo lo schema normativo di cui agli artt. 1326 e 1329 c.c. e la 'denuntiatio' non è revocabile durante il termine di trenta giorni previsto per l'accettazione della proposta….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione Civile: Sentenza n. 12962 del 22/06/2016 (cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Cassazione Civile
Per l'adozione in casi particolari ex art. 44, comma 1, lett. d), della l. n. 184 del 1983, si prescinde da un preesistente stato di abbandono del minore ed è sufficiente l'impossibilità 'di diritto' di procedere all'affidamento preadottivo del minore, potendo accedere a tale adozione persone singole e coppie di fatto, senza che l'esame dei requisiti e delle condizioni imposte dalla legge possa svolgersi, anche indirettamente, attribuendo rilievo all 'orientamento sessuale del richiedente ed alla natura della relazione da questi stabilita con il proprio partner….  

(leggi tutto…)

 
Cassazione: il commercialista che non suggerisce al cliente d'impugnare una sentenza è civilmente responsabile (diritto.it)
Fonte: Diritto.it, News giuridiche
Il Commercialista che non consiglia di ricorrere alla Cassazione può esserne ritenuto responsabile civilmente. Nel caso non suggerisse al contribuente di ricorrere alla Cassazione per impugnare una sentenza sfavorevole della Commissione Tributaria, il commercialista può esserne ritenuto responsabile in sede civile . Questo quanto confermato dalla Terza Sezione Civile della Corte di…  

(leggi tutto…)

 
Con la riforma del condominio è possib ile la divisione in due dell'appartamento se il regolamento non la vieta espressamente (condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
La Corte di Cassazione apre alla possibilità del singolo condòmino di suddividere il proprio appartamento in due unità distinte, interpretando in senso evolutivo le norme del codice civile, alla luce delle novità introdotte dalla legge di riforma del condominio n. 220/2012. Con la sentenza n. …  

(leggi tutto…)

 
Danno biologico Inail: la Cassazione precisa i criteri per la quantificazione (altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
La liquidazione degli indennizzi operata dall'INAIL non si effettua secondo i criteri ordinari, ma in base ai parametri, alle tabelle e alle regole proprie…  

(leggi tutto…)

 
Responsabilità e caso fortuito: d anneggiato disattento? No al risarcimento (news.avvocatoandreani.it)
Fonte: AvvocatoAndreani.it, Informazione Giuridica
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 12895 del 22 giugno 2016 si pronuncia in tema di caso fortuito in relazione al comportamento del danneggiato. L. P. , proponeva domanda di risarcimento nei confronti di un Condominio per il danno patito in conseguenza di una rovinosa caduta mentre usciva dall'ascensore, determinata dal malfunzionamento dello stesso, che si era arrestato più in basso, con un dislivello di circa 20 centimetri rispetto al piano di uscita. Il Tribunale in …  

(leggi tutto…)